GO AED

Cambiare le cose, salvare le vite.​

Gianluca Gazzoli con Salvagente Italia: l’obiettivo è donare quanti più defibrillatori possibili alle scuole e alle società sportive del territorio! Aiutaci anche tu.

L’arresto cardiaco colpisce all’improvviso, senza pietà, 200 volte al giorno solo in Italia.

Sono ancora troppo poche le persone che sanno intervenire in casi del genere, in cui abbiamo solo 4 minuti per interrompere e prevenire i danni cerebrali.

200 famiglie, ogni giorno, perdono una persona amata perché non abbiamo persone formate e non abbiamo defibrillatori.

Un massaggio cardiaco alza del 30% le possibilità di sopravvivenza, l’utilizzo di un defibrillatore entro pochi minuti dall’arresto le alza del 75%.

Noi vogliamo che tutti abbiano il 75% di sopravvivenza, soprattutto i nostri figli.

Per questo ci proponiamo di installare quanti più defibrillatori possibili e di formare quante più persone possibili al loro utilizzo nelle scuole ed ovunque si faccia sport: campi sportivi, palestre e molto altro.

Con il tuo aiuto, e con la collaborazione di Gianluca Gazzoli, potremo salvare molte vite.

Gianluca, volto noto della tv e della radio, ha recentemente scritto il suo primo libro: SCOSSE.

Nel libro racconta di come la sua vita sia cambiata da quando gli è stato impiantanto un defibrillatore sottocute.

Con la forza della sua storia Gianluca vuole aiutare a far crescere la consapevolezza su questo tema in Italia, e vuole aiutare Salvagente a comprare defibrillatori.

Aiutaci con una piccola donazione

Per leggere il libro, scrivi a [email protected]